Andrea Roggi the circle of life art gallery

I sogni e i segni // ritornano e si rincorrono // sulle delusioni, riprendono a parlare, // ci dicono che fare // si mettono a urlare

Queste le parole che ho letto dopo che Andrea mi ha contattato per realizzare questo reportage fotografico e video. Mi sono messo a spulciare le sue pagine internet, per capire cosa animasse questo scultore, quale fosse la sua comunicazione, poi ci siamo incontrati e abbiamo chiacchierato un po’… da lì siamo partiti e Andrea mi ha reso partecipe di alcuni dei momenti che compongono la sua scultura. Da lì in punta dei piedi ho cercato di entrare nel suo mondo. Piano piano con il “rispetto” di cui ho accennato altre volte. Quei Segni, quelle “voci” mi è sembrato di scorgerli. Qui mi sono innamorato del bronzo.

Buona visione!

www.andrearoggi.it
www.thecircleoflifeartgallery.com
bronzo fusione dal crogiolo cola il bronzo fuso nello stampo e il fumo e le fiamme si alzano
bronzo fusione dal crogiolo cola il bronzo fuso nello stampo e il fumo e le fiamme si alzano
la mano di andrea roggi plasma la creta per la modellazione della statua
strumenti per plasmare la creta per la modellazione della statua
il mazzolo e lo scalpello rompono il materiale refrattario e appare il bronzo della statua
andrea Roggi nel suo studio rifinisce una statua in cera preparandola per la fusione
le mani di Andrea Roggi nel suo studio rifiniscono una statua in bronzo
2018-05-14T09:16:17+00:00 01 aprile 2016|Art, Stories, Video|

About the Author:

Fotografare è trattenere il respiro quando le nostre facoltà convergono per captare la realtà fugace; a questo punto l'immagine catturata diviene una grande gioia fisica e intellettuale. Fotografare è riconoscere nello stesso istante e in una frazione di secondo un evento e il rigoroso assetto delle forme percepite con lo sguardo che esprimono e significano tale evento. È porre sulla stessa linea di mira la mente, gli occhi e il cuore. È un modo di vivere. (da Henri Cartier-Bresson, Contrasto, 2004)