Apicoltura Casentinese custodi del naturale catalogo 2016

Una Storia di Condivisione in Tavola

E’ un pò la sensazione che hai quando trovi un prodotto eccezionale, e inviti i tuoi amici a casa tua ad assaggiarlo. Metti la tovaglia nuova, i piatti belli, le posate che ti hanno regalato per il matrimonio e poi lui lì, nel mezzo alla tavola, signore indiscusso della serata. Quel prodotto che ti ha fatto dire: “Wow”. Forse per il suo gusto, perché ti ricorda i sapori che cucinava la nonna, per quel suo profumo, o per il retrogusto un po speziato. Insomma ti ha affascinato e non puoi fare a meno che condividerlo.

Le cose buone non son fatte per gustarle da soli. Gli amici le rendono ancora più buone.

Fotografare i mieli e le marmellate di Apicoltura Casentinese è stata un po’ la stessa sensazione. Scopri qualcosa di bello e non vedi l’ora di condividerlo.

Progetto Alchimie Design

Food Stylist Lucia Ricci and Me

condivisione di mile e composte di frutta e vegetali in antipasto, fotografia con ripresa dall
light lunch con miele semi di lino, semi di girasole pane integrale, olive e formaggio
colazione con marmellata di pesche e frutti di bosco, fette biscottate, cornetto
miele in favo apicultura casentinese millefiori
2018-05-14T09:16:15+00:00 31 maggio 2016|Commercial, food, Stories|

About the Author:

Fotografare è trattenere il respiro quando le nostre facoltà convergono per captare la realtà fugace; a questo punto l'immagine catturata diviene una grande gioia fisica e intellettuale. Fotografare è riconoscere nello stesso istante e in una frazione di secondo un evento e il rigoroso assetto delle forme percepite con lo sguardo che esprimono e significano tale evento. È porre sulla stessa linea di mira la mente, gli occhi e il cuore. È un modo di vivere. (da Henri Cartier-Bresson, Contrasto, 2004)