Bottega di Pasticceria – Un angolo delizioso a Firenze

Raccontare il lavoro e la passione di due pasticceri è stato un piacere enorme, anche se questo comportava alzarsi alle 3 di notte per andare con loro al mercato e assistere alla preparazione dei dolci meravigliosi.

Il reportage in fotografia richiede di vivere la stessa emozione di chi realmente vive il proprio lavoro.

Bisogna essere parte del gruppo e vivere bene in armonia con loro senza risultare un corpo estraneo.  Massimo e Marco mi hanno accolto con gentilezza e amicizia. Vederli lavorare è fonte di ispirazione per l’energia e le competenze che mettono in campo.

Da questo reportage nascerà un libro che offrirà una visione più completa della storia della “Bottega” e io vi racconterò anche la cucina e alcuni dei loro piatti.

dolce di pastafrolla con marmellata di lamponi e crema di cacao
dolce di pastafrolla con marmellata di lamponi e crema di cacao
budino di riso con zucchero a velo
cubotto al pistacchio con lampone
pastafrolla con marmellata albicocca e pistacchio
cornetto glassato e caffè colazione a firenze
2018-05-14T09:16:08+00:00 20 febbraio 2017|Commercial, food, Stories|

About the Author:

Fotografare è trattenere il respiro quando le nostre facoltà convergono per captare la realtà fugace; a questo punto l'immagine catturata diviene una grande gioia fisica e intellettuale. Fotografare è riconoscere nello stesso istante e in una frazione di secondo un evento e il rigoroso assetto delle forme percepite con lo sguardo che esprimono e significano tale evento. È porre sulla stessa linea di mira la mente, gli occhi e il cuore. È un modo di vivere. (da Henri Cartier-Bresson, Contrasto, 2004)