Cinquanta sfumature di pixel con Demagi

Volevo dedicare questo post prima a me stesso che per i miei 10 anni di attività mi sono regalato la canon eos 5DsR e poi a un mio cliente che poi col tempo è diventato un amico. La fotocamera con un sensore cmos da cinquanta milioni di pixel ha una nitidezza e una risoluzione meravigliosa, che vogliono catturare ogni sfumatura di colore. La sensazione è che alla tridimensionalità del medio formato analogico si sia aggiunta la nitidezza propria del digitale. Visivamente le foto nel mio imac 27 pollici 5k esplodono dallo schermo e ti si piantano nella retina [non il display].

Quale occasione migliore per inaugurarla se non fotografare i super formaggi del mio amico Andrea?  Se non sapete bene chi è vi linko qui il mio post al catalogo e ai suoi prodotti

puoi scaricare un file originale della Canon eos 5dsR qui

Formaggio mascarpone e pistacchi di bronte demagi
Formaggio mascarpone e noci
Formaggio pecorino semistagionato aperto
Formaggio pecorino affinato in foglia di fico
Formaggio pecorino affinato in foglia di fico
Formaggio pecorino affinato e muffato con il finocchio demagi
Formaggio pecorino fresco con caglio vegetale demagi
formaggio fresco tipo ricotta con fragola
2018-05-14T09:16:20+00:00 30 gennaio 2016|Commercial, food, Stories|

About the Author:

Fotografare è trattenere il respiro quando le nostre facoltà convergono per captare la realtà fugace; a questo punto l'immagine catturata diviene una grande gioia fisica e intellettuale. Fotografare è riconoscere nello stesso istante e in una frazione di secondo un evento e il rigoroso assetto delle forme percepite con lo sguardo che esprimono e significano tale evento. È porre sulla stessa linea di mira la mente, gli occhi e il cuore. È un modo di vivere. (da Henri Cartier-Bresson, Contrasto, 2004)