Workshop Professionale di Pasticceria di Fabrizio Donatone

Ho avuto la fortuna  di assaggiare le squisitezze di Fabrizio Donatone campione mondiale di pasticceria 2015 al workshop di pasticceria professionale tenutosi presso e grazie ad AgostiniB con la partecipazione di  Confartigianato Imprese ArezzoAgrimontana e il cioccolato Domori che insieme grazie al talentuoso maestro hanno spiegato l’ utilizzo del lievito madre per le colombe e per altri dolci di pasticceria da prima colazione. Il mio compito era documentare alcune fasi con fotografie e video. Vorrei potervi fare assaggiare questi stupendi e buonissimi capolavori.

il campione del mondo di pasticceria spiega ai partecipanti al workshop
farcitura superficie delle colombe realizzate da Fabrizio donatone al workshop professionale di pasticceria ad arezzo
cottura delle colombe realizzate da Fabrizio donatone al workshop professionale di pasticceria ad arezzo
il campione del mondo di pasticceria e le sue colombe pasquali ancora in forno
controllo della tempaeratura per la cottura delle colombe realizzate da Fabrizio donatone al workshop professionale di pasticceria ad arezzo
colombe rovesciate dopo la cottura Fabrizio donatone al workshop professionale di pasticceria ad arezzo
colombe rovesciate dopo la cottura Fabrizio donatone al workshop professionale di pasticceria ad arezzo
Fabrizio donatone al workshop professionale di pasticceria ad arezzo realizza un ricciolo di cioccolato fondente per decorazione
Fabrizio donatone al workshop professionale di pasticceria ad arezzo tempera il cioccolato alle nocciole domori
il campione del mondo di pasticceria fabrizio donatone mostra la meringa ai partecipanti al workshop di agostini bruno ad arezzo
il campione del mondo di pasticceria fabrizio donatone mostra la meringa ai partecipanti al workshop di agostini bruno ad arezzo
il campione del mondo di pasticceria fabrizio donatone mostra una decorazione con la meringa ai partecipanti al workshop di agostini bruno ad arezzo
2018-05-14T09:16:19+00:00 23 febbraio 2016|Commercial, food|

About the Author:

Fotografare è trattenere il respiro quando le nostre facoltà convergono per captare la realtà fugace; a questo punto l'immagine catturata diviene una grande gioia fisica e intellettuale. Fotografare è riconoscere nello stesso istante e in una frazione di secondo un evento e il rigoroso assetto delle forme percepite con lo sguardo che esprimono e significano tale evento. È porre sulla stessa linea di mira la mente, gli occhi e il cuore. È un modo di vivere. (da Henri Cartier-Bresson, Contrasto, 2004)